Utente non loggato. | Entra
Software

Per potersi connettere ai server IVAO, necessario predisporre il proprio simulatore attraverso alcuni software, altri invece sono utili per semplificare le cose.
Prima di tutto va detto che ognuno dei nostri PC per certi versi unico, hardware, sistema operativo, programmi installati, aggiornamenti, fanno s che alcuni abbiano problemi a differenza di altri. Il mio sistema non possiede componenti dell'ultima generazione, malgrado ci non ho mai riscontrato problemi volando in rete.
Prima quindi di acquistare onerose schede video, CPU o banchi di memoria aggiuntivi, assicuratevi che il vostro PC non sia semplicemente da ottimizzare, ad esempio riducendo i procesi attivi a quelli realmente necessari, tenendo controllato lo spazio libero sui dischi fissi (maggiore meglio , specialmente dove il sistema operativo crea la propria cache), deframmentando i dischi stessi.
Spesso con queste semplici operazioni si ottengono ottimi risultati senza ricorrere al portafoglio (precisazione: spesso anche ricorrendo al portafoglio senza questi accorgimenti non si ottengono i risultati sperati).
Per farvi una idea, il mio sistema il seguente:

                    CPU: AMD Athlon XP 2.1 GHz
                    RAM: 1GB DDR400 PC3200
                    Video: Nvidia GeForce3 Ti200 64MB
                    Dischi: SATA 80GB, SATA 120GB
                    Sistema Operativo: Microsoft Windows 2000 professional SP4
                    DirectX: 9.0c
                    Microsoft Flight Simulator 2004 9.1
Non certo un PC dell'ultima generazione, ma con alcuni accorgimenti (partizioni separate per Sistema Operativo, Cache di sistema, programmi, oltre a ci consigliato prima) posso volare online senza avere alcun problema.
Incominciamo a spiegare cosa serve per connettersi al network:

- IVAP (IVAO virtual Pilot client)

Trovate tutte le informazioni al riguardo alla sezione Software Development di IVAO.
Una volta scaricati i pacchetti riguardanti IVAP e le MTL (librerie necessarie a visualizzare correttamente il traffico), e letto il tutorial, non dovrebbero esserci problemi ad utilizzarlo.
In ogni caso, di seguito, ci sar una descrizione passo a passo di come effettuare correttamente la connessione.
NOTA:

- TEAM SPEAK

Informazioni riguardanti questo software le trovate sul sito del produttore.
E' il software che permette di comunicare a voce attraverso l'uso di un microfono. Nella sezione download, scaricate la versione Client per il vostro sistema operativo.

- ServInfo

Informazioni riguardanti questo software le trovate sul sito del produttore.
Bench non sia effettivamente necessario alla connessione in rete, considero questo software praticamente obbligatorio per chi vola in rete, dando informazioni in tempo reale sui controllori e i piloti connessi, divisi per nazione, le frequenze, i server attivi, una mappa per avere una visione delle aree coperte dagli ATC, i piani di volo inviati, insomma tutta una serie di informazioni estremamente utili

- Preparazione del volo

Vediamo ora come prepararci per effettuare una connessione alla rete IVAO.
Non detto che questa sia l'unica sequenza esatta per farlo, per questo il mio modo di collegarmi e funziona, per cui se qualcuno ha problemi, pu provare in questo modo.

  • Apro Teamspeak, lasciandolo sconnesso
  • Apro il simulatore
  • Scelgo aereo, aeroporto di partenza, carburante (il mio consiglio di farvi una serie di situazioni salvate, in maniera tale da essere sicuri che tutto sia corretto, ricordandovi poi di aggiornare la data per caricare le texture apropriate)
  • Apro IVAP dal simulatore (IVAO - IvAP) e compilo il piano di volo; ricordatevi di inserire un modello da visualizzare nella parte bassa del piano di volo, in maniera che veniate visualizzati correttamente dagli altri piloti; in questo caso, non essendo ancora implementato il modello dell'ERJ145, scelgo il piu simile, ossia un CRJ200
  • Quando sono pronto, mi connetto alla Rete IVAO, e rimando il piano di volo